Messaggio
Lavori di Escavazione per approfondimento dei fondali del Porto di Ortona
Archivio Procedure V.A.
Inviato da Comune di Ortona   
Mercoledì 05 Luglio 2017 12:29
Lavori di Escavazione per approfondimento dei fondali del Porto di Ortona
L’intervento progettato, in ottemperanza alle previsioni del vigente P.R.P. di Ortona, consiste in operazioni di escavazione-dragaggio di una superficie pari a 509.731 m2 circa di bacino portuale per un perimetro di 3.800 m con una complessiva rimozione di sedimenti pari a 738.944 m3 circa da gestire nel rispetto della caratterizzazione effettuata in sede di progetto preliminare ed integrata con caratterizzazione integrativa nel presente livello progettuale.
In particolare il bilancio dei materiali da dragare prevede la seguente ripartizione:
• Quantità: 120.138 m3 - Classe di appartenenza del sedimento: A1 (Manuale APAT ICRAM 2007)
• Quantità: 157.974 m3 - Classe di appartenenza del sedimento: A2 con prevalente composizione sabbiosa (contenuto pelitico inferiore al 30%) (Manuale APAT ICRAM 2007)
• Quantità: 342.694 m3 - Classe di appartenenza del sedimento: A2 (Manuale APAT ICRAM 2007)
• Quantità: 61.736 m3 - Classe di appartenenza del sedimento: B1 (Manuale APAT ICRAM 2007)
• Quantità: 45.686 m3 - Classe di appartenenza del sedimento: B2 (Manuale APAT ICRAM 2007)
• Quantità: 10.716 m3 - Classe di appartenenza del sedimento: C/D (D.M. 15 luglio 2016, n 173)
In termini batimetrici il progetto definitivo prevede l’approfondimento del fondale del canale di ingresso e della parte centrale del bacino portuale alla batimetria di -9,0 m sul l.m.m. per una superficie complessiva di 509.731 m2, ed un approfondimento limitato e controllato alla profondità di -8,5 m sul l.m.m. nel tratto prospiciente la Nuova banchina Nord per una larghezza di circa 5 m dal fronte di accosto e per una superficie di circa 2.157 m2.
Il progetto di dragaggio è stato elaborato secondo un piano di gestione dei sedimenti calibrato sulle caratterizzazioni effettuate da ARTA Abbruzzo nel rispetto del D.M. 24.01.1996 e del “Manuale per la gestione dei sedimenti marini ICRAM APAT 2007”, nonché della caratterizzazione integrativa eseguita dalla Nuova CO.ED.MAR. S.r.l. con l’ausilio della società Ambiente e Sicurezza S.r.l., quale laboratorio certificato: a) ISO 9001:2008 per i servizi di analisi ambientali chimico-fisiche-biologiche sulle matrici acque, terre, rifiuti, aria, scarichi idrici, etc…; b) ACCREDIA, per i laboratori di prova per importanti metodiche analitiche su acque, scarichi idrici, rifiuti, terreni, ambienti di lavoro, amianto. La caratterizzazione integrativa, eseguita sui campioni prelevati in contraddittorio con i tecnici di ARTA Abruzzo durante la campagna del mese di febbraio 2017, ha avuto l’obiettivo di fornire gli elementi necessari per eseguire una corretta gestione dei sedimenti di dragaggio mediante la definizione sia delle caratteristiche ambientali delle aree di ripascimento e di immersione a mare, sia della classe di qualità dei sedimenti afferenti all’area di raccordo del canale di accesso.
La caratterizzazione integrativa è stata validata da ARTA Abruzzo con nota Prot. N. 4482 del 09/06/2017 ed assunta agli atti del Comune di Ortona con Prot. n. 16599 del 10/06/2017.
In particolare, le previsioni di gestione-riutilizzo dei sedimenti, prevedono per i 738.944 m3 circa di sedimento da dragare le seguenti destinazioni:
- Sedimenti di classe A1 e A2 (Manuale APAT ICRAM 2007) con prevalente composizione sabbiosa (contenuto pelitico inferiore al 30%) per un quantitativo pari a 278.112 m3 circa da destinare a riutilizzo “per ricostruzione di strutture naturali in ambito costiero” di litorali ricadenti lungo la costa del Comune di Ortona a Nord del Porto lidi Riccio, Arielli, Foro;
- Sedimenti di classe A2 (Manuale APAT ICRAM 2007) con contenuto pelitico maggiore al 30%, per un quantitativo pari a 342.694 m3 circa, da destinare ad immersione in mare al largo dalla costa abruzzese, all’interno del sito individuato dall’ISPRA con la sigla ABR01D;
- Sedimenti di classe B1 e B2 (Manuale APAT ICRAM 2007) per un quantitativo pari a 107.422 m3 circa e sedimenti di classe C e D (D.M. 15 luglio 2016, n 173) per un quantitativo pari a 10.716 m3, da destinare a deposito a terra in area portuale opportunamente predisposta ed impermeabilizzata nel tratto di piazzale esistente e retrostante la Nuova Banchina Nord, tra il nuovo molo nord e la radice della diga foranea.
Relativamente all’area di deposito dei sedimenti, il progetto prevede la realizzazione di un sito dedicato, opportunamente impermeabilizzato, mediante pre-scavo sul piazzale retrostante la Nuova Banchina centrale, l’utilizzo del materiale esistente per la formazione degli argini con tecnologia in terra rinforzata e la messa in opera di un adeguato telo impermeabile in HPDE necessario per garantire l’impermeabilità del deposito destinato a ricevere i sedimenti di classe B1 e B2, del Manuale APAT ICRAM 2007, e di classe C e D, del D.M. 15 luglio 2016, n 173, ed un geotessile tessuto di rinforzo in filamenti di polietilene ad alta densità a copertura del cumulo tale da garantire l’impermeabilizzazione dello stesso dalle acque piovane, oltre ad eliminare possibili dispersioni in aria dei sedimenti depositati.
Comune di Ortona

Localizzazione del progetto

ORTONA
CH
Nessuno
Porto di Ortona, litorali Riccio, Arielli e Foro
1, 2, 4, 8, 26
0
In pubblicazione

Dati di pubblicazione progetto

2017-07-06 00:00:00
45 gg
Internet
www.comuneortona.ch.it
Avviso_al_pubblico
Comune di Ortona
05/07/2017

Definizione procedura

No
No
No
No
a) i territori costieri compresi in una fascia della profondità di 300 metri dalla linea di battigia, anche per i terreni elevati sul mare
pt.8 lett.t) All.IV D.Lgs 152/2006 e smi

Responsabile Azienda Proponente

Di Nicolantonio
Americo
0859057253
a.dinicolantonio@comuneortona.ch.it
protocollo@pec.comuneortona.ch.it

Estensore dello studio

Acquatecno S.r.l.
Ingegnere
Turbolente
Paolo
Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma
16715
0644702081
p.turbolente@acquatecno.it
acquatecno@pec.it

Acquisizione in atti

06/07/2017
0181094

Referenti del Dipartimento (Dirigente Ing. Longhi)

Ing. Erika Galeotti

Documentazione varia

25/08/2017
221371/17
Richiesta Apertura SRA
Richiesta sblocco SRA
10/11/2017
287852/17
Invito e diffida di Torre del Cerrano
Richiesta valutazione di Incidenza Ambientale
20/11/2017
294550/17
Nota da Movimento Idea di Silvi
Nota a firma di Mario Trignani prot.294550 del 20novembre2017
21/11/2017
0296128/17
Nota di Torre del Cerrano prot.2348 del 20.11.2017
Nota di Torre del Cerrano prot.296128 del 21novembre2017

Atti di sospensione

23/08/2017
0219644/17
Richiesta integrazioni
Richiesta Inegrazioni Ortona
05/10/2017
G.2832
RINVIO
2832_Comune di Ortona

Atti di riattivazione

14/09/2017
0237885/17
26/10/2017
0274814/17
Chiarimenti e nota esplicativa alla relazione istruttoria

Atti di chiusura

09/11/2017
g.2843
Favorevole all'esclusione VIA con prescrizioni
2843_Comune di Ortona

Allegati al progetto

Elaborati V.A.
Progetto_completo
06 SPA - Studio Preliminare Ambientale
Allegati
Elaborati V.I.A.
Elaborati V.INC.A.
N.O.BB.AA.
Integrazioni
Chiarimenti Servizio VIA Regione Abruzzo
Controdeduzioni
PROT. 25939_2017
Allegati osservazioni cittadini/osservatori
Allegati:
Scarica questo file (nota del wwf del 19 agosto 2017 prot218225 22 agosto2017.pdf)nota del wwf del 19 agosto 2017 prot218225 22 agosto2017[nota del wwf del 19 agosto 2017 prot. 218225 22 agosto 2017]492 Kb
Scarica questo file (Nota e richiesta audizione del comune Montesilvano.pdf)Nota e richiesta audizione del comune Montesilvano.pdf[Nota con osservazioni dal comune Montesilvano - Arrivata fuori termine]1131 Kb
Scarica questo file (Osservazioni e pareri di Torre del Cerrano Area Marina Protetta.pdf)Ortona\Osservazioni e pareri di Torre del Cerrano Area Marina Protetta[Osservazioni e pareri di Torre del Cerrano Area Marina Protetta prot. n.1630 del 16/08/2017]1968 Kb
Scarica questo file (Sottoscrizione osservazioni.pdf)Sottoscrizione osservazioni del Comune di Citta'Sant'Angelo[Sottoscrizione osservazioni del Comune di Citta'Sant'Angelo a firma del Vice Sindaco]205 Kb
Scarica questo file (Stazione Ornitologica abruzzese - nota del 20 agosto 2017 prot.218251 22agosto17)Stazione Ornitologica abruzzese - nota del 20 agosto 2017 prot.218251 22agosto17[Osservazioni della Stazione Ornitologica abruzzese - nota del 20 agosto 2017 prot. 218251 22 agosto 2017.]171 Kb
Scarica questo file (Torre del Cerrano Osservazioni e pareri. Integrazioni..pdf)Torre del Cerrano Osservazioni e pareri. Integrazioni[Torre del Cerrano Osservazioni e pareri. Integrazioni- Arrivata fuori termine]144 Kb
Ultimo aggiornamento Martedì 21 Novembre 2017 17:03
 

Solo i cittadini, associazioni ed i portatori di interesse registrati e loggati sul sistema informativo possono inviare osservazioni.

 


DIPARTIMENTO OPERE PUBBLICHE, GOVERNO DEL TERRITORIO E POLITICHE AMBIENTALI - Servizio  Valutazione Ambientale - VIA SALARIA ANTICA EST N. 27 - TERZO PIANO 67100 L'AQUILA

Contatti: e-mail sra@regione.abruzzo.it Posta elettronica certificata   : dpc002@pec.regione.abruzzo.it

 

Portale ottimizzato per una risoluzione pari ad almeno 1280x1024 e per browser Internet Explorer 8, Safari 5, Opera 10 o Firefox 3.13 o superiori

Compatibile con smartphone IPhone ed Android

Portale SRA - Sportello Regionale Ambiente - Informativa privacy

Realizzato da A.R.I.T.